domenica , 18 novembre 2018
Home / Pallapugno / Serie A / In settimana si chiude la seconda fase della Serie A Trofeo Araldica. Giovedì scontro diretto per il primo posto a Cuneo

In settimana si chiude la seconda fase della Serie A Trofeo Araldica. Giovedì scontro diretto per il primo posto a Cuneo

In settimana si chiude la seconda fase della Serie A Trofeo Araldica. Resta da definire il primo posto dei play-off nello scontro diretto tra Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo e Araldica Pro Spigno. Paolo Vacchetto e compagni hanno due punti di vantaggio: hanno vinto lo scontro diretto all’andata 11-7, hanno una migliore differenza giochi complessiva rispetto ai cuneesi e sarebbero primi anche con una sconfitta per 11-7. «Non dobbiamo fare calcoli – spiega il dt Alberto Bellanti – e soprattutto non dobbiamo giocare come nel primo tempo con Campagno. Poi le difficoltà le sappiamo, sarà importante iniziare con il piglio giusto». Stesso copione in casa cuneese, dove parla il fratello Giuliano. «Pensiamo a fare una bella prestazione, non all’11-6. Altrimenti rischiamo solo di complicarci la vita. Già lo abbiamo fatto a Dolcedo: vogliamo arrivare primi, ma quella sconfitta ci ha reso il cammino più impegnativo. Raviola sta caricando per il finale di stagione, Rinaldi non è al meglio, ma non sono scusanti: Giordano ci ha messo in difficoltà contro il muro, la squadra imperiese nello sferisterio di casa è sempre un osso duro. Merito, dunque, anche degli avversari». Chi vince a Cuneo, o meglio, fa risultato a Cuneo, è prima e aspetta la vincente della serie di spareggi, la seconda se la vedrà in semifinale con la Torronalba Canalese (e a Spigno Monferrato, come ci ricorda Mario Pasquale, Campagno ha giocato la partita numero 400 tra serie A, Coppa Italia e Supercoppa, e ben 324 con la stessa società, battendo il precedente record di Giuliano Bellanti, 323 a Cuneo. Inoltre Campagno nel prossimo turno giocherà la trencentocinquantesima partita in A e se vince, festeggia il successo numero 250).
Mercoledì sera, invece, ultimo atto dei play-out dove tutto è deciso, con l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia sicura del primo posto pronta ad affrontare la Tealdo Scotta Alta Langa a San Benedetto Belbo nella prima serie di spareggi, mentre l’altro vedrà di fronte Araldica Castagnole Lanze e Olio Roi Imperiese, a casa di Massimo Vacchetto. Una curiosità: per capitan Parussa sarà la centesima partita tra A e Coppa Italia, tutte con la maglia del Cortemilia.

Serie A Trofeo Araldica Play-off
Quinta ritorno
Giovedì 13 settembre ore 21 a Cuneo: Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo-Araldica Pro Spigno
Giovedì 13 settembre ore 21 a San Benedetto Belbo: Tealdo Scotta Alta Langa-Olio Roi Imperiese
Giovedì 13 settembre ore 21 a Canale: Torronalba Canalese-Araldica Castagnole Lanze
Classifica: Araldica Pro Spigno 28, Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo 26, Torronalba Canalese 24, Tealdo Scotta Alta Langa 19, Araldica Castagnole Lanze 17, Olio Roi Imperiese 13.

Calendario e classifica

Serie A Trofeo Araldica Play-out
Terza ritorno
Mercoledì 12 settembre ore 21 a Monastero Bormida: Bioecoshop Bubbio-Egea Nocciole Marchisio Cortemilia
Mercoledì 12 settembre ore 21 a Mondovì: Acqua S.Bernardo Merlese-958 Santero Santo Stefano Belbo
Classifica: Egea Nocciole Marchisio Cortemilia 17, Bioecoshop Bubbio 11, 958 Santero Santo Stefano Belbo 7, Acqua S.Bernardo Merlese 2.

Calendario e classifica

Le designazioni arbitrali

Vedi anche

LIVE – Serie A Trofeo Araldica, la finale. Le parole dei protagonisti e la festa biancorossa

Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo campione d’Italia: 11-5 nella gara di ritorno e scudetto in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.