lunedì , 20 Gennaio 2020
Home / Pallapugno / Serie A / I volti nuovi della serie A 2020, Gabriele Boetti

I volti nuovi della serie A 2020, Gabriele Boetti

In realtà non è un debuttante nella massima serie, ma Gabriele Boetti, per tutti Bubu, è da un po’ che manca in A. Il prossimo anno ci torna, alla Virtus Langhe, dopo una vita nella Pro Paschese.
«Sono sempre stato nella società di casa, da ben diciannove anni. Quattro campionati li ho giocati in A con Danna capitano, gli ultimi cinque sono sempre rimasto in B. Farà un po’ effetto giocare con un’altra maglia, la Pro Paschese è una seconda famiglia, con tanti amici: li saluto per un po’, pronto a tornare».

Domanda scontata, speranze e obiettivi?
«Paolo (Vacchetto) è competitivo e punta a fare una bella stagione, dovremo essere bravi come squadra, visto che abbiamo meno esperienza in serie A, a fare la nostra parte. La butto lì, se sapremo trovare presto i giusti equilibri, potremmo entrare nei sei».

Una squadra tutta nuova.
«Vero, conosco bene soprattutto Nicholas (Burdizzo), con lui ho giocato tante volte in B e nelle giovanili, ma sempre da avversario. Adesso si sta adattando al ruolo di centrale, il colpo ce l’ha. Con Roberto (Drago) invece ci siamo ‘conosciuti’ solo sulla linea dei terzini in questi ultimi campionati».

Un po’ di emozione?
«Per quanto mi riguarda sono sereno: alla soglia dei trent’anni, non credo che avrò emozioni particolari nel tornare nella massima serie».

Vedi anche

Le novità della serie A 2020, Gianni Barbero

Gianni Barbero non ha bisogno di presentazioni nel mondo del balon: sponsor, ma con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.