domenica , 5 Luglio 2020

I volti nuovi della serie A 2020, Stefano Dogliotti

Sulla panchina dell’Alta Langa, un volto noto del balon, campione d’Italia nel 1997, al debutto come direttore tecnico nella massima serie, Stefano Dogliotti.

«Mi è arrivata questa proposta e mi sono buttato, un po’ all’avventura, com’è nel mio carattere. Un’esperienza nuova, visto che sino allo scorso anno continuavo a giocare, ma in questi anni di allenatori ne ho visti e conosciuti tanti».

Già, c’è qualcun che hai sentito o qualcuno che ti ha ispirato?
«Ripeto, è successo tutto all’improvviso e non ho sentito nessuno, magari nelle prossime settimane chiederò qualche consiglio. Da giocatore in panchina ha avuto tanti direttori tecnici bravi, ma se devo fare un nome dico Sergio Corino».

Hai già parlato con la squadra, che consigli darai a Dutto?
«Con la squadra al completo ci troveremo nelle prossime settimane, adesso tutti stanno lavorando sulla parte atletica. A questi livelli credo che ci sia poco da insegnare a un battitore, bisogna solo dare le giuste indicazioni perché riesca ad avere il massimo rendimento per tutta la partita».

Obiettivi?
«Cercare di dare il mio contributo. Mi conoscete, per carattere ci impiego poco a fare gruppo e ad ambientarmi, ma mi piace fare le cose per bene. E dunque massimo impegno per la squadra, provando a toglierci qualche soddisfazione».

Vedi anche

Le novità della serie A 2020, Enrico Rinaldi

Enrico Rinaldi ha vinto lo scudetto a Castagnole delle Lanze, dalla prossima stagione passa a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.