Vignale capitale della pallapugno leggera

Finalissima del campionato del Monferrato a Vignale. Un derby con due squadre di casa a contendersi la vittoria finale e da quest’anno anche il titolo regionale di pallapugno leggera maschile. Sfida molto sentita: il Vignale 2 parte forte con un 5-1 nel primo set, l’Antica Distilleria non riesce ad ingranare, ma nel secondo pareggia i conti con un 5-4 risicato, quindi nel terzo passa a condurre, imponendosi per 5-3. Anche i più scettici cominciano a pensare che l’impresa sia possibile. Il quarto set invece è una marcia del Vignale 2: 5-1. Si va al quinto. Sull’1-1 Baldin dell’Antica Distilleria perde la battuta sul 40 pari: dal 2-1 si va ben presto sul 4-1. Ancora un sussulto dell’Antica Distilleria, 4-2, sino all’affondo del Vignale 2 che mette il suo nome dell’albo d’oro delle diciotto edizioni di Campionato del Monferrato. Vignale dunque rimane la capitale della pallapugno leggera: da sempre ci hanno creduto, nessuno è ancora riuscita a superare le squadre vignalesi. Nella formazione vincitrice oltre ai “vecchi” marpioni della specialità come Severino e Ninzatti, anche il giovane emergente Savio già vincitore dei giochi studenteschi 4 anni or sono sia nella pallapugno che nel tamburello, con il compagno di paese Vergante, jolly della formazione.


Nelle foto, in alto la formazione del Vignale 2, sotto quella dell’Antica Distilleria

Vedi anche

Pallapugno leggera, concluso il campionato del Monferrato due contro due

Ultimo atto del campionato del Monferrato di pallone leggero, griffato Antica Distilleria di Altavilla, nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.