Le mosse delle 12 squadre della Serie B 2022

Erano undici le squadre nell’ultimo campionato di B: non erano previste retrocessioni e una sola promozione dalla Serie C1; la Speb, che ha vinto il campionato, non farà la A, mentre dalla C1 non salirà la Canalese, ma la società di San Rocco Bernezzo ha pronta la formazione per la B e dunque saranno dodici le formazioni al via.
Formazione pronta a San Rocco di Bernezzo con l’arrivo dalla Neivese di Davide Barroero capitano, sempre Simone Re centrale, sulla linea dei terzini la new entry Alessandro Veglio, con i confermati Giacomo Vinai e Andrea Gastaldi.
L’Alta Langa, retrocessa dalla A riparte con Fabio Gatti (ex Augusto Manzo) capitano, Umberto Drocco centrale, terzini Federico Troia, Fulvio Cavallotto e Alfio Fontana; dt Stefano Dogliotti.
Stefano Faccenda, capitano della Canalese, che si è aggiudicata il titolo di C1, farà la B, alla guida della Pro Paschese, che ha confermato il resto della squadra con Davide Devalle, Alessandro Sappa e John Mondone. Novità in panchina con direttore tecnico Paolo Danna. Altra novità, il ritorno in campo di Daniel Giordano che sarà capitano della Don Dagnino, che ritrova anche Fabio Mascarello centrale, Albert Capato e Roberto Ciccione sulla linea dei terzini, con direttore tecnico Piero Pellegrini.
Due i debutti. A Monticello d’Alba arriva Alessandro Vacchetto (l’anno scorso in C2 a Cortemilia) con Michele Giampaolo centrale, Gianluca Busca al muro, Paolo Rosso al largo, Valter Gatto quinto giocatore, sempre con Giorgio Vacchetto in panchina; a Neive spazio in battuta a Stefano Marenco (capitano della Castagnolese, finalista in C1 nell’ultima stagione) con Loris Riella centrale, Alessandro Bo al muro e Matteo Marenco al largo.
Non cambia il San Biagio: confermato Andrea Pettavino, spazio al giovane Mattia Aimo come centrale, Andrea Giraudo al muro e, al largo, torna a giocare a tempo pieno Andrea Aimo; confermato il direttore tecnico Diego Fazzone. Linea di continuità anche a Ceva con lo stesso blocco dell’ultimo campionato: Levratto, Bacino, Rosso e Galliano. Novità invece al Centro Incontri con l’addio dei fratelli Brignone, spazio alla coppia Isaia e Mandrile, mentre la società è al lavoro sui nomi dei terzini.
La Benese conferma Paolo Sanino e il terzino Andrea Bracco, mentre in mezzo al campo arriva Marco Fenoglio, dall’Imperiese di C1; alla Pievese resta Matteo Molli, come centrale ci sarà il rientro di Luca Molli, terzini Mirko Giordano e Riccardo Pellegrini con dt Giulio Ghigliazza; a Ricca resta Tommaso Boffa capitano, centrale Luca Bruno in arrivo dalla Neivese, terzini Mario Bassino e Matteo Biestro.

Vedi anche

Il bracciale ancora sulla Rai

Il bracciale ancora sulla Rai: Linea Verde Life, il programma di Rai 1, sabato 8 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.