giovedì , 20 Giugno 2019
Home / Pallapugno / Serie A / Viaggio nella serie A 2019, Federico Raviola

Viaggio nella serie A 2019, Federico Raviola

Sabato 6 aprile alle 15 l’Acqua S.Bernardo Spumanti Bosca Cuneo scenderà in campo a Dogliani per giocarsi la Supercoppa con una maglia ‘ricca’, con scudetto e coccarda della Coppa Italia stampati sopra. Il capitano biancorosso sarà ancora Federico Raviola, sempre guidato in panchina da Giuliano Bellanti.

I festeggiamenti sono finiti, adesso si inizia subito a fare sul serio.
«Sono finiti da un bel po’! Sì, abbiamo celebrato l’ultima stagione perché è stata davvero fantastica, ma al tempo stesso ci siamo messi subito al lavoro perché il primo obiettivo è quello di fare di nuovo un bel campionato, non sarà facile, anche perché adesso tutti ci affronteranno in modo diverso. Dove arriveremo non posso saperlo, non ci facciamo illusioni, anche perché ci sono stati cambiamenti».

Nessun appagamento dunque?
«Mai. So benissimo dove devo e posso migliorare e su questi aspetti mi sto concentrando parecchio, soprattutto riuscendo ad andare più spesso in campo. Poi c’è stato sempre il lavoro di preparazione che ho continuato a portare avanti con lo staff dell’ultimo anno, con Mario Sasso e Roberto Calcagno. Voglio crescere ancora e dimostrare che il progetto che ho iniziato sia stato quello giusto».

Avrai molto di più il peso della squadra addosso.
«La squadra è cambiata tutta ed è cambiata in corsa (per l’indisponibilità di Mangolini è stato ingaggiato Manuel Brignone, ndr). E sono tutti all’esordio in serie A. Si sono allenati con intensità, ma ci vorrà un po’ di tempo per la giusta amalgama. E per Manuel il lavoro sarà doppio perché è anche al debutto nel ruolo di terzino. Ma il clima è quello giusto: ci stiamo impegnando a fondo, il gruppo c’è, la voglia di giocare anche».

Appunto si gioca, subito la Supercoppa.
«Un bell’inizio direi. Un test che conta: iniziare vincendo sarebbe una bella sensazione, soprattutto per i nuovi arrivati».

Vedi anche

Serie A Banca d’Alba-Moscone, nel derby Araldica-Vacchetto festeggiano i castagnolesi

L’Araldica Castagnole Lanze si aggiudica la sfida con l’Araldica Pro Spigno, ultimo atto della terza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.