lunedì , 14 Ottobre 2019
Home / Pallapugno / Serie A / Serie A Banca d’Alba-Moscone, primato per l’Araldica Castagnole Lanze

Serie A Banca d’Alba-Moscone, primato per l’Araldica Castagnole Lanze

Le sfide tra Vacchetto e Campagno piacciono sempre. A Castagnole delle Lanze sono andati in tanti a vedere come sarebbe andata questa volta. Perché non è mai scontata, perché nessuno dei due vuole perdere, anche se questa volta in palio c’è ‘solo’ il primato dei play-off al giro di boa e la stagione è ancora lunga. Ma sono comunque due punti pesanti che vogliono dire +4 sulla terza per chi se li ‘prende’. I due si conoscono bene, però ancora si studiano. Come nel primo tempo. C’è il campo pesante per l’umidità come ha spiegato Massimo Vacchetto alla fine, tanto da non poter spingere come si vorrebbe, si cerca lo scambio, ma si gioca anche a nascondere il pallone. Equilibrio scontato: due a zero per i castagnolesi, 3-2 per i canalesi con una intra di Campagno prima di mettere l’unica caccia del quinto gioco. Ma nessuno riesce a scappare: ci prova due volte l’Araldica Castagnole Lanze, 4-3, 5-4, ma nell’aria c’è il 5 pari al riposo. Che puntualmente arriva. La gara così esplode nella ripresa. Già nel primo gioco: si arriva ancora alla unica presa dagli ospiti che di slancio salgono a 7. Potrebbe essere la svolta della partita, ma non è così. La formazione di casa cambia assetto: Rinaldi partito da centrale torna al muro, Musto va in mezzo al campo e Prandi si piazza al largo. Vacchetto non cede, lotta e arriva a pareggiare i conti, complice anche un calo e qualche errore di troppo in casa canalese. Passa anche avanti, 8-7, poi nel gioco successivo la Torfit Langhe e Roero Canalese è in vantaggio 40-30 con Campagno in battuta e caccia sui piedi. El Kara ferma il pallone, dietro la caccia secondo l’arbitro, non dal punto di vista del giocatore che protesta con il direttore di gara Nasca e viene ammonito. Forse questo l’episodio decisivo, il gioco lo prende l’Araldica Castagnole Lanze che sente di avere in mano la partita, forza e sale a 10. La Torfit Langhe e Roero Canalese butta in campo tutto l’orgoglio, ma non basta, non basta l’ottavo gioco per riaprire la partita. In quello successivo ci pensa Musto di braccialetto a ‘firmare’ l’11-8. Festa castagnolese, con qualche parola di troppo tra Rinaldi e Campagno. Poi comunque risolta.

Araldica Castagnole Lanze-Torfit Langhe e Roero Canalese 11-8
ARALDICA CASTAGNOLE LANZE:
Massimo Vacchetto, Enrico Rinaldi, Enrico Musto, Emanuele Prandi. Dt Gianni Rigo.
TORFIT LANGHE E ROERO CANALESE: Bruno Campagno, Davide Amoretti, Stefano Boffa, Yehia El Kara. Dt: Gianpiero Porro e Roberto Corino.
Arbitri: Salvatore Nasca e Bruno Grasso.

Serie A Banca d’Alba-Moscone
Play-off
Quinta giornata

Araldica Castagnole Lanze-Torfit Langhe e Roero Canalese 11-8
Sabato 10 agosto ore 21 a Spigno Monferrato: Araldica Pro Spigno-Marchisio Nocciole Egea Cortemilia
Riposa: Acqua S.Bernardo Spumanti Bosca Cuneo
Classifica: Araldica Castagnole Lanze 18, Torfit Langhe e Roero Canalese 16, Acqua S.Bernardo Spumanti Bosca Cuneo 14, Araldica Pro Spigno 13, Marchisio Nocciole Egea Cortemilia 9.
Prima ritorno
Lunedì 12 agosto ore 21 a Cortemilia: Marchisio Nocciole Egea Cortemilia-Araldica Castagnole Lanze
Mercoledì 14 agosto ore 21 a Cuneo: Acqua S.Bernardo Spumanti Bosca Cuneo-Torfit Langhe e Roero Canalese
Riposa: Araldica Pro Spigno

Calendario e classifica
Le designazioni arbitrali

Vedi anche

Serie A Banca d’Alba-Moscone, sarà Araldica Castagnole Lanze-Torfit Langhe e Roero Canalese la finale scudetto 2019

Sarà Araldica Castagnole Lanze-Torfit Langhe e Roero Canalese la finale scudetto 2019. Vacchetto-Campagno, insomma. Nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.