martedì , 31 Marzo 2020

Le novità della serie A 2020, Gilberto Torino

Sono pochi i capitani che hanno cambiato casacca nella prossima serie A: uno è Gilberto Torino, passato da Santo Stefano Belbo a Mondovì. «Mi sono trovato molto bene all’Augusto Manzo, poi c’è stata la possibilità di approdare alla Merlese e ho deciso di accettare. Trovo una squadra molto forte e sono fiducioso, anche se adesso arriva il difficile».

Nell’ultimo campionato sei stato un po’ la sorpresa.
«Appunto, qualsiasi risultato fosse arrivato, poteva andar bene. Adesso bisogna confermarsi, e non mai facile».

Dove sei migliorato e dove devi migliorare?
«In A non puoi mai mollare un attimo: in B sei hai qualche momento di calo puoi ancora riuscire a rientrare, in A no. E alla fine della stagione sono riuscito ad avere maggiore continuità, ma sono solo all’inizio di questo percorso. Tecnicamente devo migliorare nel colpo al salto: sto lavorando su questo anche fisicamente. Le gambe ci sono, nella parte alta sono un po’ un ‘seghino’…».

La squadra?
«Mi piace, anche se non ho mai giocato con nessuno di loro in passato. In realtà con Arnaudo avevo disputato due partite in A a Cuneo quando Raviola era infortunato, ma direi per caso. Detto questo lo conosco da sempre e credo che potremo trovare al volo i giusti equilibri in campo. Come terzini Lingua e Gili hanno dimostrato di essere una grande coppia. Insomma, sono fiducioso: tocca a me dimostrare di aver fatto un passo avanti».

Avrai in panchina ancora Flavio Dotta.
«Con lui mi sono trovato benissimo: è stato fondamentale nella mia crescita. La società monregalese mi ha chiesto chi volessi come direttore tecnico, ho subito detto Flavio, lui ha detto sì: non potevo chiedere di meglio per me».

Domanda inevitabile, obiettivi?
«Con la società ci siamo parlati, con la squadra anche, ma non abbiamo fissato un vero traguardo stagionale. Per me riuscire a giocare bene, ad arrivare ancora agli spareggi, o magari qualcosa di più, sarebbe il primo obiettivo».

Vedi anche

Le novità della serie A 2020, Enrico Rinaldi

Enrico Rinaldi ha vinto lo scudetto a Castagnole delle Lanze, dalla prossima stagione passa a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.