La nuova gomma di protezione

Da quest’anno una delle novità regolamentari riguarda la gomma di protezione. 2x2x2, sono i numeri ‘magici’: spessore due centimetri per due, lunghezza due metri. Saranno gli arbitri prima del match a controllare la regolarità della gomma, ma è partita una iniziativa dell’Aigipe per agevolare il tutto: -Mariano Papone si è preso l’incarico – ci ha spiegato il presidente Aigipe, Giorgio Vacchetto – di trovare una gomma che fosse la più indicata per noi. Ce ne sono di tutti i tipi, alla fine ne abbiamo trovata una piuttosto consistente che respinge il pallone in modo ottimale. La vendono a rotoli lunghissimi, abbiamo deciso di prenderne una bella metratura che possa servire tutti i giocatori. Per carità nessuno è obbligato a comprarla da noi, cerchiamo solo di dare un aiuto. Certo sarebbe il massimo poterla avere tutti uguale, magari griffata e certificarla Fipap: per adesso ci accontentiamo così-. Ma com’è questa gomma? -E’ un prodotto registrato dal gruppo Sogimi – ci ha spiegato Mariano – che si chiama Aerstop: sono gomme diffuse in tutti i settori dell’industria e dell’edilizia come guarnizioni. Io mi sono rivolto alla ditta che la distribuisce in Liguria, la Policel: ho preso due rotoli da 120 metri di due sezioni: una di 20 per 15 millimetri, l’altra di 20 per 10. Adesso è grezza, ma possiamo fare una richiesta mirata per le nostre esigenze: anzi sono stati sorpresi ed anche lusingati che un loro prodotto venisse utilizzato a livello sportivo. Potrebbero farcela anche personalizzata, nei colori che vogliano, magari siglata dalla Federazione o dall’Aigipe. In tempi anche piuttosto brevi: sarebbe bello avere una ‘nostra’ gomma, come abbiamo fatto per i palloni-.

Vedi anche

Play out, punti (a tavolino) per la Bormidese

Bormidese-Alusic Merlese non si è disputata domenica sera causa pioggia, ma la società monregalese ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.