martedì , 1 Dicembre 2020

Il team di Campagno ha deciso: Alba. La società chiederà il ripescaggio

Campagno, Corino, Bolla, Vincenti: la squadra che ha vinto la Superlega Fipap ha deciso di partecipare il prossimo anno ad Alba. Lo hanno annunciato in una videoconferenza lo stesso Campagno, Domenico Raimondo della Pallonistica Albese e Franco Drocco della Fondazione Mermet, tutti coinvolti nel progetto.
«Come Albese – incalza Domenico Raimondo – abbiamo deciso di rifondare la società, abbiamo trovato nuovi soci e soprattutto due grossi sponsor che ci hanno garantito la loro presenza per i prossimi due, tre anni. Senza di loro non ci saremmo immaginati di coinvolgere la squadra di Campagno. In più abbiamo trovato grande sinergia con il Comune di Alba e soprattutto con la Fondazione Mermet. Noi abbiamo il diritto per la C1, ma faremo richiesta di ripescaggio in serie A». Il notaio Toppino al momento non è in società. «ma la mia proposta al prossimo consiglio sarà quella di proporlo come presidente onorario», conclude Raimondo.
«Vogliamo contribuire al bene dalla pallapugno – spiega il presidente della Fondazione Mermet, Franco Drocco – crediamo che avere una squadra competitiva ad Alba sia fondamentale per la rinascita del nostro sferisterio. Il nostro primo impegno è quello di mettere in sicurezza lo sferisterio, soprattutto per quello che riguarda i servizi per atleti e spettatori: siamo pronti a iniziare i lavori al più presto».
Infine la parola a Bruno Campagno. «Come consigliere federale so benissimo quali siano le indicazioni. Vediamo il 30 novembre quali saranno le decisioni del Consiglio federale, si rispetteranno ovviamente tutte le procedure, ma voglio essere fiducioso e spero di poter giocare in serie A. Dopo il ‘licenziamento’ da Canale sono arrivate le offerte da Augusto Manzo e Spigno Monferrato, li vorrei ringraziare davvero per il loro interesse. Ma il progetto di Alba è stato davvero stimolante. E spero un giorno che il Mermet sia intitolato anche al notaio Toppino».

Vedi anche

È morto don Giovanni Pistone, cappellano della pallapugno

È stato il cappellano della pallapugno, ex giocatore, amico di Massimo Berruti e Felice Bertola, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.