lunedì , 17 dicembre 2018
Home / Pallapugno / Ecco come sarà la formula della Serie A 2019

Ecco come sarà la formula della Serie A 2019

Vi avevamo anticipato le novità decise dal consiglio federale, adesso entriamo nel dettaglio di come sarà la formula del prossimo campionato di serie A. Una A a 10 squadre: dopo il classico girone all’italiana con tutti contro tutti, nella seconda fase le prime quattro classificate accederanno al girone Gold, mentre le formazioni classificate al quinto e sesto posto andranno direttamente al girone Silver. Per definire le altre due squadre del girone Silver si disputerà uno spareggio ‘secco’ tra le ultime quattro in graduatoria: le vincenti passeranno al girone Silver, le sconfitte giocheranno uno spareggio salvezza per rimanere in A, con gare di andata, ritorno ed eventuale ‘bella’. Al termine del girone Gold le prime due andranno direttamente in semifinale, le altre giocheranno uno spareggio ‘secco’ con le prime due del girone Silver. Novità assoluta sarà l’azzeramento dei punti tra la regular-season e la seconda fase. Inoltre, la finale si giocherà al meglio delle cinque partite. In Coppa Italia, le prime quattro classificate al termine della regular-season andranno in semifinale. La Supercoppa, invece, si giocherà su un campo neutro deciso dalla Fipap. Anche per il campionato cadetto sarà adottata una nuova formula sulla base di quella di serie A, che sarà formalizzata una volta definito il numero esatto di squadre partecipanti.
«Il documento – spiega il vicepresidente vicario, Fabrizio Cocino, è il frutto di un intenso lavoro di analisi e approfondimento del consiglio federale, condiviso con le società, ed è stato ufficializzato con largo anticipo per consentire un’ottimale programmazione. L’obiettivo è quello che le norme emanate assicurino campionati sempre più equilibrati, competitivi e spettacolari».

Vedi anche

Mercoledì 28 novembre 2018: il Mermet passa alla Fondazione

Mercoledì 28 novembre 2018: il Mermet passa alla Fondazione. È stato il giorno della firma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.