Home / Pallapugno leggera / La pallapugno leggera al Palio delle Borgate di Garessio

La pallapugno leggera al Palio delle Borgate di Garessio

Nell’edizione estiva del Palio delle Borgate di Garessio ha fatto la comparsa la pallapugno leggera, suddivisa nelle due categorie Giovani (per i nati dal 2001 in poi) ed Adulti. Il torneo si è tenuto al Palazzetto dello Sport di Priola, con partite ai 5 giochi, e l’applicazione del ‘killer point’ sul punteggio di 40 pari. Nella la fase a gironi per gli Adulti, le otto borgate partecipanti sono state divise in due gironi da 4, che hanno visto classificarsi nel Girone A al primo posto il Borgo, davanti a Frazioni, Pievetta e Ponte San Rocco e Periferia; mentre nel B la squadra di Priola/Casario ha regolato Poggiolo, Ponte Cuntrò e Valsorda. Vittoria per Priola/Casario, che ha battuto in finale il Borgo, al terzo posto si è classificata Frazioni a segno su Pievetta. La classifica è stata completata da Ponte Cuntrò, Valsorda, Poggiolo e Ponte San Rocco e Periferia. Il torneo giovanile ha ricalcato la stessa formula, con una fase a gironi ed a seguire le finali. Anche in questo caso la vittoria finale è andata a Priola/Casario in finale su Valsorda, terzo Ponte San Rocco e Periferia, quindi Frazioni, Poggiolo, Ponte Cuntrò, Pievetta e Borgo.
La manifestazione ha registrato una buona presenza di pubblico, riportando la pallapugno, seppure nella variante leggera, in Alta Valle Tanaro, con la speranza che sia un utile veicolo verso un ritorno di quella tradizionale. Ad organizzare il torneo, insieme allo staff del Palio delle Borgate capitanato da Valerio Randone, ed al capoborgata di Priola/Casario Monica Sciandra, anche il terzino della Polisportiva Cortemilia ma casariese doc Franco Rosso.

Vedi anche

Pallapugno leggera, partita la Coppa del Monferrato

Partita la Coppa del Monferrato di pallapugno leggera. Tre vittorie in trasferta: la Pro Loco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *