Home / Handball/Wallball / Wallball, un campione australiano alla ‘cupola’ di Pontedassio

Wallball, un campione australiano alla ‘cupola’ di Pontedassio

Vittorio Di Luzio, cognome italiano, ma cittadino australiano. Gioca a wallball da sempre: ha vinto il primo campionato australiano all’età di 18 anni e di titoli nazionali ne ha messi 43 in bacheca. A livello internazionale si è affacciato nel 1970 a Dublino, rappresentando poi l’Australia ai Mondiali, sia nel singolo che nel doppio e sia che nell’one-wall che three-wall (anche se la sua specialità è il sungolo four-wall). Ha vinto due titoli di categoria alla rassegna iridata di due anni fa in Canada, e conserva la speranza di andare a Minneapolis ai Mondiali in programma nell’agosto 2018, per provare vincere di nuovo, nella categoria +75 anni. In questi giorni era in vacanza in Italia, a Sanremo: grazie ad amici comuni su Facebook ha saputo che c’erano dei ‘muri’ anche in Liguria. Detto, fatto: ed è andato a giocare nella cupola di Pontedassio, insieme ad un gruppo di giocatori di casa.

Vedi anche

Finale B, sarà spareggio tra Morando Neivese e Bcc Pianfei Pro Paschese

Finale di ritorno domenica pomeriggio a Madonna del Pasco per lo scudetto della B. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *