domenica , 18 Agosto 2019
Home / Pallapugno / Serie B / Serie B, magic-moment per la Osella Surrauto Monticellese

Serie B, magic-moment per la Osella Surrauto Monticellese

L’ultima (e unica) volta che Battaglino aveva giocato a Taggia, nella gara della regular season, aveva detto ai suoi compagni, ‘mi sento bene, proviamoci’, Busca, che un po’ d’esperienza ce l’ha, lo aveva messo in guardia, ma non era bastato: solo due giochi, senza quasi averci capito nulla. La stagione va avanti, arriva la qualificazione nei primi quattro, in Coppa elimini proprio la Taggese e alla prima dei play-out ti presenti a Taggia con un nuovo atteggiamento. E porti a casa il successo dopo una maratona durata tre ore e 52 minuti, alla caccia unica del ventunesimo gioco. Soprattutto giochi a viso aperto e sbagli pochissimo: due soli errori in battuta, un fallo di piede e un pallone oltre la rete. La Taggese invece ha sbagliato più del solito, è riuscita comunque a restare in corsa sino alla fine, ad annullare ben sei match-ball agli avversari. Qualche errore in più di Giordano, soprattutto al ricaccio, anche un occhio nero per un pallone in faccia dopo tre giochi, ma alla fine la stanchezza si è fatta sentire, in fondo sono undici gli anni di differenza tra i due capitani. La quadretta di casa inizia con il piglio giusto, con tre giochi di fila, Battaglino e compagni questa volta reagiscono, 3-3, botta e risposta nel finale di tempo, 5-3, 5-5 alla pausa. La gara sale d’intensità nella ripresa. Squadre incollate in avvio sino al 7-7, l’Osella Surrauto Monticellese piazza un allungo che potrebbe essere decisivo con Battaglino che ha preso le misure al campo e continua a spingere lungo, 9-7. Giordano tira fuori tutta l’esperienza del caso, così la Taggese è ancora viva, 9-9. Non è certo finita: decimo gioco monticellese e vantaggio 40-15 nel successivo. I taggesi ci mettono una pezza, rimontano e chiudono il gioco. Inizia il ventunesimo, 40-0 per Battaglino, ancora una volta ci vuole tutto l’orgoglio della Taggese per arrivare alla caccia unica. Caccia agli 80 con Giordano in battuta, chiude Mandrile uno dei più attenti in tutta la partita. E adesso le quattro squadre dei play-off sono in tre punti.

Taggese-Osella Surrauto Monticellese 10-11
TAGGESE:
Daniel Giordano, Luca Molli, Roberto Novaro, Gianluca Bonavia. Dt Piero Pellegrini.
OSELLA SURRAUTO MONTICELLESE: Marco Battaglino, Andrea Mandrile, Gianluca Busca, Davide Cavagnero. Dt Sergio Corino e Giancarlo Grasso.
Arbitro: Marco Vergani.

Serie B
Play-off
Prima giornata

Acqua S.Bernardo San Biagio-Morando Neivese 11-5
Taggese-Osella Surrauto Monticellese 10-11
Classifica: Acqua S.Bernardo San Biagio 18, Taggese 17, Morando Neivese 16, Osella Surrauto Monticellese 15.
Seconda giornata
Sabato 17 agosto ore 20.30 a Neive: Morando Neivese-Taggese
Domenica 18 agosto ore 21 a Monticello: Osella Surrauto Monticellese-Acqua S.Bernardo San Biagio

Calendario e classifica

Vedi anche

Serie B, la partita del riscatto per l’Acqua S.Bernardo San Biagio

Cosa può cambiare in pochi giorni dal perdere la semifinale di Coppa Italia al vincere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.