Il mercato della serie B

Inizia a muoversi anche il mercato di serie B. Dodici squadre al via: Manzo, Ceva, Bormidese, Bubbio, Speb, Don Dagnino, Merlese, Albese retrocessa dalla A, le due neo promosse Canalese e Maglianese, la ripescata Torino e la Benese, retrocessa in C1, ma in B con i diritti della Monticellese. Resta la capire la posizione della Pievese che ha i diritti della A, ma ha allestito una squadra per la B con Belmonti.
La prima squadra pronta è stata proprio la Benese che rientra in B con Rosso affiancato da Vacchetto. Poi si è mossa Santo Stefano Belbo, prima due terzini come Scavino e Nimot, poi Cristian Giribaldi come battitore; restano pochi punti per la spalla, contatto con Fantoni, fermo in questi due anni. Fenoglio lascia la Merlese e approda a Bubbio con Muratore, mentre a Mondovì si punta sul giovane Burdizzo.
Le neo promosse: la Maglianese giocherà con Ghione, la Canalese farà la B con Marchisio con spalla Faccenda, Levratto deve scegliere tra Andora (dove giocherebbe con Novaro), Ceva (che pure ha cercato Rivoira) oppure Alba (contatto dell’ultima ora); c’è poi da capire cosa faranno Speb e Bormida, infine la ripescata Torino si è mossa, obiettivo numero uno Molinari.

Vedi anche

Doppio appuntamento per le semifinali di serie B

Doppio appuntamento nel fine settimana per le semifinali di serie B. Sabato pomeriggio a Ceva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.