lunedì , 17 dicembre 2018
Home / In risalto / Mercoledì 28 novembre 2018: il Mermet passa alla Fondazione

Mercoledì 28 novembre 2018: il Mermet passa alla Fondazione

Mercoledì 28 novembre 2018: il Mermet passa alla Fondazione. È stato il giorno della firma dell’atto di acquisizione dello storico impianto albese, la quarta cessione di proprietà nei suoi oltre 150 anni di vita. «Quando siamo partiti – ha spiegato nell’incontro di sabato ad Alba, il presidente della Fondazione Sferisterio Mermet di Alba, Franco Drocco – ci hanno scambiati per matti io e Nando Vioglio (che ha realizzato per la Fondazione una pubblicazione ‘Mermet dal 1857 patrimonio dell’Albesità’ dove si ripercorrono tutte le vicende dello sferisterio sino ai giorni nostri). All’inizio era un semplice comitato per sensibilizzare tutti, istituzioni, albesi, appassionati di pallapugno, sul futuro del Mermet, senza nessuna colorazione politica. Abbiamo cercato di fermare il progetto, provando a porre dei vincoli come patrimonio storico delle città, poi quando abbiamo visto che le trattative per una cessione al notaio Toppino erano in pratica arenate, siamo partiti con la Fondazione. Abbiamo avuto il sostegno di molti, in primis ancora il Notaio, poi il Comune di Alba (presente all’incontro il sindaco Marello), la Fondazione CRC (con il vice-presidente Raviola in sala), tantissimi appassionati, albesi e non. Sino a questo traguardo che direi storico. Ed è solo il primo passo: il Mermet del futuro non sarà solo un impianto sportivo per la pallapugno, ma sarà un polo turistico per la città. Vorremo realizzare un museo, abbiamo tante idee in cantiere e sarà ben accetto chi vuole portare altre proposte». E c’è ancora tempo per chi vuole sostenere la Fondazione: entro aprile 2019 sarà possibile aderire al progetto.

Vedi anche

Settimane intense per Raviola e compagni

Settimane intense per Raviola e compagni: i neo campioni d’Italia sono stati ricevuti in Comune …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.