Il centesimo scudetto della pallapugno è del Nocciole Marchisio Cortemilia

Il centesimo scudetto della pallapugno è del Nocciole Marchisio Cortemilia che nella bella supera l’Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese.
Tribune gremite a Dogliani, gran tifo da una parte e dell’altra: match intenso, con la giusta tensione. Nel primo tempo il Nocciole Marchisio Cortemilia prova a scappare, 3-1, ma l’Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese riesce a ricucire lo strappo, passando anche a condurre, 3-3, 5-4, ma l’ultimo gioco è per Vacchetto e compagni: 5-5 al riposo.
Gli imperiesi vincono il primo game della ripresa e nel successivo, nonostante i problemi muscolari per capitan Vacchetto, la quadretta gialloverde riesce a pareggiare i conti alla unica. Botta e risposta: due intra di Iberto spianano la strada al gioco imperiese, due falli e una intra di Gatto a quello cortemiliese. L’Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese trova un break pesante, 9-7, il Nocciole Marchisio Cortemilia resta sempre in partita: 9-9, dopo oltre tre ore di gioco. Qualche guaio fisico anche per Raviola, ma la gara resta viva: Vacchetto e compagni insistono, arrivano per primi a 10 per poi chiudere 11-9.

Marchisio Nocciole Cortemilia-Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese 11-9
MARCHISIO NOCCIOLE CORTEMILIA:
Massimo Vacchetto, Federico Gatto, Francesco Rivetti, Marco Parussa. Dt: Gianni Rigo e Giovanni Voletti. 
OLIO ROI ACQUA SAN BERNARDO IMPERIESE: Federico Raviola, Alessandro Benso, Davide Iberto, Roberto Novaro (Simone Giordano). Dt: Riccardo Aicardi e Lorenzo Terreno.
Arbitri: Andrea Ferracin, Ezio Salvetto e Salvatore Nasca.

Serie A Banca d’Alba-Egea
Finale – Andata

Marchisio Nocciole Cortemilia-Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese 11-6 (a Cortemilia)
Finale – Ritorno
Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese-Marchisio Nocciole Cortemilia 11-10 (a Dolcedo)
Finale – Spareggio
Marchisio Nocciole Cortemilia-Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese 11-9 (a Dogliani)

Vedi anche

La Libertas Liguria premia Walter Beretta e Lorenzo Vinotto

C’era tanta pallapugno alla Festa dei Campioni Regionali Libertas che si è svolta nella Sala …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.