venerdì , 24 maggio 2019
Home / Pallapugno / Giovanili / Riparte il progetto del Centro Tecnico Federale della Fipap

Riparte il progetto del Centro Tecnico Federale della Fipap

Riparte il progetto del Centro Tecnico Federale della Fipap. Riparte con tante novità, forte dell’esperienza dello scorso anno. «Abbiamo voluto – spiega il direttore del Ctf, Roberto Corino – creare un maggiore rapporto di collaborazione con le società, soprattutto con i tecnici che seguono le squadre ogni giorno. Così abbiamo formato cinque gruppi di lavoro, faremo più incontri sul campo, in modo da seguire con più attenzione tutti i ragazzi. E ci sarà un protocollo unico che condivideremo anche con gli allenatori delle società».

La presentazione del CTF 2.019 (come è stato ribattezzato) lunedì sera a Mondovì alla presenza di tanti tecnici e di molti ragazzi e ragazze. La categoria seguita sarà ancora quella degli Esordienti con oltre un centinaio di giovani atleti. Nello staff oltre a Corino, ci saranno ancora Domenico Raimondo e Giuliano Bellanti, new entry Flavio Dotta e Lorenzo Terreno. Confermata anche la sezione talent che premierà poi i migliori, per ogni ruolo, non solo per le loro capacità tecniche, ma anche per l’impegno sul campo e il rispetto delle regole. Un progetto, quello del CTF, come quello che coinvolge le scuole, fortemente voluto dalla Fipap come ha sottolineato il vice presidente Fabrizio Cocino. E sui giovani della pallapugno ci credono anche la Fondazione Crc e la Siscom di Cervere che continuano a sostenere la Fipap in questo lavoro sui giovani, il futuro di qualsiasi sport.

Vedi anche

Pronto il calendario Esordienti

Ufficiale il calendario della prima fase del campionato Esordienti, con 24 formazioni suddivise in tre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.