Merlese-Neivese

C2, Cortemilia e Neivese in semifinale

Due gara tirate, come devono essere la sfide secche per accedere alle semifinali. Si è lottato sino all’ultimo pallone giovedì sera a Cortemilia e Mondovì nei primi due incontri dei quarti di C2.
Nello sferisterio cortemiliese, match sempre gioco a gioco, con la Don Dagnino spesso e volentieri avanti nel corso del match (2-3, 3-4 nel primo tempo, 5-6, 6-7 nella ripresa), ma Vacchetto e compagni sono sempre riusciti a restare agganciati alla partita. Sul 6-7 è arrivato il time-out della panchina di casa; il Cortemilia ha ripreso subito gli avversari, piazzando anche il break vincente per l’11-7 finale.
Stesso copione nell’impianto monregalese. La Neivese vince il primo gioco, la Merlese con due alla unica e uno ai vantaggi, sale a 3. Ma le due squadre restano incollate; solo nel finale del primo tempo i monregalesi trovano un break di due giochi (con decimo gioco alla unica) per il 6-4 alla pausa. Nella ripresa la Neivese riesce a ricucire lo strappo sul 7-7 (con quattordicesimo gioco alla unica) e poi allunga a 9. Il match vive sull’equilibrio, 8-9, 8-10, 9-10 i parziali. Nel gioco successivo la quadretta di casa si porta sul 40-15 ma Ferro e compagni prendono le due cacce e poi ai vantaggi piazzano la stoccata vincente per il 9-11 finale.


Merlese-Neivese 9-11
MERLESE: Pietro Bovetti, Fabio Rosso, Francesco Bottero, Mattia Filippi.
NEIVESE: Alessio Ferro, Eugenio Boffa, Mario Bassino, Paolo Rosso (Pierpaolo Sobrero).
Arbitro: Massimo Chiesa.

Cortemilia-Don Dagnino 11-7
CORTEMILIA: Alessandro Vacchetto, Alberto Muratore, Gheorghe Adriano, Davide Priero (Stefano Battaglia).
DON DAGNINO: Lorenzo Stalla, Christian Giribaldi, Albert Capato, Andrea Barra.
Arbitro: Bruno Grasso.

Serie C2
Quarti finale (gara unica)
Merlese-Neivese 9-11 (a Mondovì)
Taggese-Centro Incontri 2 ottobre ore 15 a Taggia
Cortemilia-Don Dagnino 11-7 (a Cortemilia)
Pieve di Teco-Subalcuneo 3 ottobre ore 18 a Pieve di Teco

Alessandro Vacchetto con il dt Voletti

Vedi anche

La Libertas Liguria premia Walter Beretta e Lorenzo Vinotto

C’era tanta pallapugno alla Festa dei Campioni Regionali Libertas che si è svolta nella Sala …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.