One wall, assegnati gli scudetti nel doppio

Conclusi i campionati italiani assoluti di one wall a Nizza Monferrato con l’assegnazione degli scudetti nel doppio. Bis di Martina Garbarino e Massimo Vacchetto: nel torneo rosa la portacolori del Pignacento Team in coppia con Milena Stevanovic chiude al primo posto davanti all’Alica Palermo con Aurora Cappello e Alessandra Puleo, in quello maschile il campione d’Italia in singolo insieme a Paolo Vacchetto regala il titolo all’Araldica Team, battendo in finale la Canalese A con Enrico Rinaldi e Alessandro Re.

Doppio femminile
Serie A
1. Pignacento Team A (Martina Garbarino-Milena Stevanovic)
2. Alica Club Palermo (Aurora Cappello-Alessandra Puleo)
3. Pallonistica Monferrina A (Sara Scapolan-Giada Coppo)
4. Pallonistica Monferrina B (Giulia Tedesco-Armelina Keci)

Doppio maschile
Serie A
Semifinali
Araldica Team (Massimo Vacchetto-Paolo Vacchetto)-Pignacento Team A (Simone Corsi-Simone Maschio) 15-11
Canalese A (Enrico Rinaldi-Alessandro Re)-Canalese B (Cristian Gatto-Fabrizio Cavagnero) 15-11
Finale
Araldica Team (Massimo Vacchetto-Paolo Vacchetto)-Canalese A (Enrico Rinaldi-Alessandro Re) 21-15

Serie B
Semifinali
Pignacento Team C (Federico Corsi-Fabio Gatti)-Imperiese (Roberto Acquarone-Gianluca Bonavia) 11-2
Pignacento Team F (Riccardo Turco-Marco Pastorino)-Pignacento Team D (Enrico Monchiero-Stefano Camera) 11-2
Finale
Pignacento Team C (Federico Corsi-Fabio Gatti)-Pignacento Team F (Riccardo Turco-Marco Pastorino) 15-8

Serie C1
Semifinali
Neivese (Matteo Marenco-Yuri Nimot)-Pignacento Team G (Gianluca Dabene-Marko Stevanovic) 11-3
Pignacento Team H (Andrea Battaglio-Gabriele Gazzano)-Pallonistica Monferrina (Paolo Bellero-Elia Volpe) 11-9
Finale
Neivese (Matteo Marenco-Yuri Nimot)-Pignacento Team H (Andrea Battaglio-Gabriele Gazzano) 15-9

Serie C2
1. Pro Paschese (Nicola Castellino-Enrico Priale)
2. Aspe Peveragno (Daniele Bottasso-Anthony Ferrua)
3. Pignacento Team I (Samuele Chimenti-Simone Soave)

Vedi anche

Wallball, un campione australiano alla ‘cupola’ di Pontedassio

Vittorio Di Luzio, cognome italiano, ma cittadino australiano. Gioca a wallball da sempre: ha vinto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.