Home / Bracciale / Bracciale, a Monte San Savino è tempo di rivincita

Bracciale, a Monte San Savino è tempo di rivincita

Se è vero che la sconfitta è il primo passo per la rivincita, la squadra del quartiere di San Giovanni ha confermato l’assioma, aggiudicandosi, dopo l’imprevedibile ultimo posto nella sfida disputata nel corso della rievocazione storica del mese scorso, il torneo de La Riavuta (ovvero della rivincita) di pallone grosso fra i quartieri di Monte San Savino, organizzato dalla locale Compagnia del Pallone Grosso della Misericordia. Al secondo posto si sono classificati i giallo-rossi di Castiglia, vincitori del palio di giugno che si sono confermati squadra valida e ben amalgamata; al terzo, a pari merito, Porticciolo e Jalta, alle quali va il merito di aver fatto esordire due giovani promesse del bracciale: i quindicenni Edoardo Alberti e Mathias Vitiello. Sabato e domenica prossimi una rappresentativa della Compagnia parteciperà ad Arezzo Back in Time, il più grande evento multi epoca realizzato in Europa, che dal 28 al 30 luglio 2017 trasformerà la città toscana in un libro di storia interattivo e divertente.

SAN GIOVANNI: Luca Crafa, Riccardo Rosi, Gerardo La Marca, Alessandro Dragoni
CASTIGLIA: Elia Bracciali, Maurizio Arturi, Eros Violi
PORTICCIOLO: Giovanni Soranno, Luigi Rossi, Luca Lombardi, Andrea Rossi, Daniele Bacchi, Edoardo Alberti
JALTA: Andrea Lombardi, Enrico Bardelli, Marco Leonardi, Mathias Vitiello

Vedi anche

Bracciale, sabato a Faenza le finali della serie B

Sabato 30 settembre si terrà allo sferisterio di Porta Montanara a Faenza, la finale per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *