lunedì , 17 dicembre 2018
Home / Pallapugno / Serie C / Balon-mercato, la situazione in C1

Balon-mercato, la situazione in C1

Come sarà la C1 della prossima stagione? Sono dodici le squadre ammesse per il 2019. Partiamo allora dalle sei società che avevano il diritto. Al momento solo due hanno definito la rosa: la Canalese promuove il blocco Juniores con Faccenda capitano e Bertorello centrale, inserendo sulla linea dei terzini Fabio Marchisio che ‘scende’ dalla A, mentre il Ricca conferma Boffa in battuta con gli arrivi di Arossa e Nada dalla Monticellese. All’Imperiese ancora da capire cosa farà Ascheri che ha problemi di lavoro, potrebbe esserci Semeria in battuta? Capitano a parte, il gruppo c’è con i due Giordano, Cane, Ascheri…. Oltre alla possibilità di ingaggiare Jacopo Cane o Maurizio Papone. L’Augusto Manzo, promossa dalla C2, punterebbe ancora su Diotti capitano, ma non è ancora ufficiale la sua riconferma, perché il giocatore non ha ancora detto sì. Situazione ancora da risolvere a Pieve di Teco, anche a livello societario: sarà ancora Molli il capitano del Valle Arroscia?
Anche ad Alba tutto da definire: l’Albese sembra intenzionata a rinunciare alla A, l’Albese Young alla C1. Potrebbe così esserci una sola squadra, l’Albese, con capitano Alessandria, l’anno scorso battitore dell’Albese Young (e con l’arrivo Pistone centrale).
Dalla A scende in C1 il Bubbio (che torna così a giocare in piazza): squadra fatta con Simone Adriano (dall’Albese Young), Fabrizio Cavagnero (dalla Canalese), Matteo Pola (dalla Pro Spigno), Marco Molinari (dalla Bormidese), con dt Voletti. Le altre ripescate: alla Subalcuneo arriva Luca Sanino (dalla Benese), con il confermato Gasco, Longo (dalla Pro Paschese) e Priale (dal San Biagio), il Monastero Dronero dà fiducia al blocco finalista in C2 con Vacchino, Fantini e Arnaudo, la Castagnolese si presenta con Stefano Marenco capitano ed Emmanuele Giordano spalla, alla Bormidese confermato Gaggero battitore.

Vedi anche

Ecco le squadre al via dei prossimi campionati di A, B e C1

Dieci squadre in Serie A, undici in B e dodici in C1: questa è la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.