Sabato a Dolcedo il secondo atto della finale scudetto

Sabato secondo atto della finale scudetto della Serie A Banca d’Alba-Egea: a Dolcedo l’Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese dovrà far valere il fattore campo per portare alla bella il Marchisio Nocciole Cortemilia che altrimenti festeggerà il tricolore. Una vittoria a testa tra regular season e play off nello sferisterio di Dolcedo, ma poco conta. La finale, lo dicono tutti, è una partita diversa che fa storia a sé. Conterà piuttosto una prestazione diversa di Raviola e compagni rispetto a Cortemilia: il capitano imperiese ha preso man mano sempre più confidenza con la rete di Dolcedo, da sempre un campo difficile da interpretare. E così potrebbe mettere in difficoltà Vacchetto e compagni che anche nel match di andata hanno dimostrato grande compattezza, sia del capitano che della squadra. Insomma, match apertissimo.
Fischio d’inizio alle ore 14.30, dirigono Ivan Montanaro e Piera Basso con terzo arbitro Bruno Grasso.

Serie A Banca d’Alba-Egea
Finale – Andata

Marchisio Nocciole Cortemilia-Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese 11-6 (a Cortemilia)
Finale – Ritorno
Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese-Marchisio Nocciole Cortemilia 22 ottobre ore 14.30 a Dolcedo

Vedi anche

Serie A 2023, gli obiettivi di Massimo Vacchetto

Le squadre sono al lavoro da tempo in vista del prossimo campionato. Si partirà tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.