Oggi e domani della Pievese

Festa di fine stagione ad Aquila d’Arroscia per la Pievese. Presenti tutti gli atleti, sia coloro che hanno vestito la casacca biancoverde nel 2008, sia quelli che lo faranno nel 2009, oltre ai soci e agli sponsor. Sono intervenuti anche il presidente della Provincia di Imperia, Gianni Giuliano, accompagnato dal vicepresidente con delega allo Sport, Franco Amadeo, il presidente della Comunità Montana Alta Valle Arroscia, Renzo Brunengo, e il sindaco di Pieve di Teco, Alessandro Alessandri. Nel corso della serata Paolo Ceppi, numero uno dell’As Pievese, ha fatto un bilancio dell’anno trascorso, conclusosi con la salvezza in serie A, ed ha illustrato i programmi per il futuro, che vedranno il sodalizio ligure impegnato nel campionato cadetto: si è voluto investire su un giovane locale, Luca Belmonti, mettendolo al fianco di una guida carismatica come Riccardo Aicardi, che rientrerà nel ruolo di spalla quando si giocherà a Pieve di Teco, ‘coperto’ in trasferta da Andrea Lanza, che nelle gare casalinghe sarà sulla linea dei terzini con Angelo Pellegrini; quinto uomo sarà Roberto Novaro.
L’impegno della Pievese non si esaurisce con la serie B, ma prosegue con i giovani: verranno, infatti, allestite due formazioni, una Under 25, guidata da Giovanni Ranoisio, ed un’altra Juniores, con capitano Riccardo Pellegrini.


Nella foto, in alto la Pievese 2008, sotto la Pievese 2009, da sinistra, Roberto Novaro, Luca Belmonti il presidente dell’As Pievese, Paolo Ceppi, il presidente della Provincia di Imperia, Gianni Giuliano, il sindaco di Pieve di Teco, Alessandro Alessandri Riccardo Aicardi, Angelo Pellegrini e Andrea Lanza.

Vedi anche

Il Balun d’or a Federico Raviola

Assegnato a Cerretto Langhe il Balun d’or: lo festeggia quest’anno Federico Raviola. Al capitano cuneese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.