Festa grande in casa Vacchetto

Oltre 120 invitati hanno partecipato al ristorante Trifola bianca di Borbore di Vezza d’Alba alla festa delle due formazioni pallonistiche sponsorizzate Araldica vini e capitanate dai fratelli Massimo e Paolo Vacchetto. A fare gli onori di casa nella serata, organizzata dai genitori Graziella e Giorgio, è stato il più piccolo dei Vacchetto, Alessandro, che ho svolto il compito con serietà e precisione.
Tra i tanti, erano presenti il presidente Fipap, Enrico Costa, il consigliere Domenico Adriano, il patron dell’Araldica Vini, Claudio Manera e il campione Massimo Berruti.
Durante la serata sono stati sorteggiati poster e gagliardetti delle due formazioni, bottiglie di vino, palloni e maglie autografate da Massimo e Paolo. Per tutti c’è stato un premio. Mamma Graziella ha regalato a Massimo e Paolo una rassegna stampa contenente tutti gli articoli della stagione 2016 riguardanti i due fratelli che, ricordiamolo, hanno vinto lo scudetto (Massimo) e raggiunto la semifinale (Paolo). «Nessuna celebrazione – spiega Giorgio Vacchetto –  ma solo ed esclusivamente una festa per ringraziare gli amici che da sempre ci sostengono». «Ho voluto essere presente a questa serata – ribadisce il presidente Enrico Costa – per testimoniare la presenza della Fipap accanto ad una famiglia che tanto ha fatto e che certamente ancora farà per la pallapugno».

Vedi anche

Sfida per beneficenza lunedì sera a San Biagio di Mondovì

A San Biagio di Mondovì, in occasione del festeggiamenti di San Magno, spazio anche alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.