Roberto Corino al ricaccio

Due ricacci di Roberto Corino, li abbiamo analizzati con papà Sergio, tecnico della nazionale azzurra.

‘In questa sequenza, nella foto 1 si può notare come Roberto ‘attenda’ il pallone per colpirlo al volo. La posizione nella foto 2 è di ‘controllo’ e di valutazione della gittata. Nella foto 3 c’è la fase fondamentale: l’inizio della preparazione del colpo con la doppia spinta delle gambe, il cambio di passo. Nella foto 4 ecco il caricamento del braccio per imprimere maggiore violenza al colpo con le gambe leggermente piegate per una ulteriore spinta. Esatta la posizione: gamba sinistra davanti alla destra.
Nella foto 5 l’esecuzione terminale: l”esplosione’ porta il busto leggermente inclinato in avanti e le gambe, dopo la ‘frustata’, subiscono una spinta verso l’alto. Notare la posizione delle gambe: la destra va a ‘frenare’ lo slancio. Nella foto 6 la fase terminale del gesto con lo sguardo rivolto verso la traiettoria della palla e ritorno in posizione, in attesa della risposta

Vedi anche

I colpi del Besso

Analisi tecnica di alcune giocate di Alessandro Bessone in occasione della partita d’esordio contro Roberto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.