Home / In risalto / Serie B, la Morando Neivese in testa ai play off

Serie B, la Morando Neivese in testa ai play off

La Morando Neivese risponde alla Surrauto Monticellese, riprendendosi la testa della classifica dei play off, grazie al successo casalingo con l’Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo. Barroero e compagni più attenti e concentrati sulle cacce decisive nei giochi (tanti) risolti ai vantaggi, ma soprattutto il capitano neivese ha battuto con maggiore continuità, anche se non con la solita profondità, rispetto a Torino calato già nella seconda parte del primo tempo. Avvio equilibrato, 2-2, poi il primo break dei padroni di casa, 4-2, i cuneesi riescono a tenere due lunghezze di vantaggio, 5-3, ma nuovo allungo dei neivesi che vanno alla pausa sul 7-3. Nella ripresa la Morando Neivese riparte con il piglio giusto: tre giochi consecutivi, prima dell’11-4 finale.

Morando Neivese-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 11-4
MORANDO NEIVESE: Davide Barroero, Nenad Milosiev, Andrea Giraudo, Matteo Marenco. Dt: Mauro Barroero
ACQUA S.BERNARDO BRE BANCA CUNEO: Gilberto Torino, Simone Re, Gabriele Re, Enrico Priale. Dt: Luca Mangolini
Arbitro: Piera Basso

Serie B Play off
Prima giornata
Surrauto Monticellese-Bcc Pianfei Pro Paschese 11-7
Morando Neivese-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 11-4
Classifica: Morando Neivese 23, Surrauto Monticellese 22, Bcc Pianfei Pro Paschese 19, Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 17.
Seconda giornata
Martedì 29 agosto ore 21 a Cuneo: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo-Surrauto Monticellese
Mercoledì 30 agosto ore 21 a Madonna del Pasco: Bcc Pianfei Pro Paschese-Morando Neivese

Per vedere calendario e classifica: www.losferisterio.it

Per vedere le designazioni arbitrali: www.arbitrianap.it

Vedi anche

Serie A Trofeo Araldica, il 958 Santero Santo Stefano Belbo vede la salvezza

Due punti pesanti per il 958 Santero Santo Stefano Belbo che supera l’Acqua S.Bernardo Merlese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.