Home / In risalto / I numeri di Mario/17

I numeri di Mario/17

1
Quest’anno il primo rinvio di una finale di Coppa Italia per aspettare il recupero fisico di uno dei due finalisti.

25
Nelle 33 edizioni fin qui disputate della Coppa Italia, 25 le vittorie delle formazioni piemontesi e 7 le affermazioni ottenute dalle quadrette liguri. In totale hanno preso parte alla competizione 354 formazioni piemontesi e 118 liguri. Nel 1996 la coppa non fu assegnata, come nel 1997 sostituita da un campionato al cordino che non venne portato a termine. Nel 2004 la Coppa Italia non si giocò per la concomitanza con i Mondiali in Italia, disputati ad Alba, Cuneo, Imperia e Santo Stefano Belbo. Anche nel 1982 si disputò un campionato al cordino con tutti i big dell’epoca ma anche allora la manifestazione non ebbe il successo sperato.

130
Le partite di Cuneo in Coppa Italia, seguita da Alba a quota 111 incontri e Canale 110. Anche Imperia supera le cento partite  (101) mentre sono 89 presenze per Santo Stefano Belbo, 69 per Taggia e 65 per Dogliani. Cinquanta gare superate da Ceva (58), Spigno Monferrato (56), Caraglio e Magliano Alfieri  (54). Cinquanta partite per Monticello, mentre si sono fermate a 49 Cortemilia e Mondovì.

10
Sono le società che hanno vinto la Coppa Italia e che adesso sono presenti in serie B, altre militano nelle categorie minori o sono scomparse. 6 le società della serie cadetta 2017 ad aver alzato la coppa Italia, si tratta di Andora nel 1983 (Riccardo Aicardi/Tonino Olivieri), Caragliese nel 1998 (Giorgio Vacchetto/Pierpaolo Voglino), Monticellese nel 2002 e 2003 (Alberto Sciorella/Gianni Rigo), Doglianese nel 2007 (Roberto Corino/Michele Giampaolo), Pro Paschese nel 2010 (Paolo Danna/Michele Giampaolo) e Albese nel 2012, 2014 e 2015 (Massimo Vacchetto con spalle rispettivamente Michele Giampaolo, Pierpaolo Voglino ed Enrico Rinaldi). Hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro anche la Spec Cengio nel 1984 e 1985 con Rodolfo Rosso e Giuliano Massone, la Monferrina di Vignale Monferrato nel 1993 con Riccardo Aicardi e Pietro Novaro Mascarello, la Maglianese nel 2001 con Paolo Danna e Alberto Bellanti e infine la San Leonardo Imperia nel 2005 con Luca Galliano e Andrea Lanza.

Vedi anche

Come sta Massimo Vacchetto?

Come sta Massimo Vacchetto? Abbiamo detto dell’infortunio alla spalla ai Mondiali in Colombia, poi abbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *