mercoledì , 21 novembre 2018
Home / In risalto / Balon-mercato, i movimenti in serie A

Balon-mercato, i movimenti in serie A

Dieci le richieste, dieci le squadre ammesse alla prossima serie A. Confermato il ripescaggio della Merlese per l’addio del Bubbio che partirà dalla C1. La società monregalese aveva ingaggiato Barroero per la B (con Gili e Lingua terzini), adesso sta definendo per il centrale che potrebbe essere Arnaudo. A Santo Stefano Belbo arriva Torino in battuta, terzini Cocino e Nimot, ipotesi Fenoglio (l’anno scorso capitano a Neive, ma poi bloccato da un infortunio) come centrale, sfumata la possibilità di avere Danna. Ancora da capire cosa farà l’Albese: difficile trovare un capitano libero. Ci sarebbe Marcarino, che però è intenzionato a fermarsi nella prossima stagione.
Intanto si completano le altre caselle vuote nelle varie formazioni.
Alla Castagnolese con Massimo Vacchetto il centrale potrebbe essere il giovane del vivaio Alessandro Voglino, oltre all’arrivo da Cuneo di Rinaldi e Prandi da Spigno; a Cortemilia con Cristian Gatto dall’Albese e Oscar Giribaldi i terzini dovrebbero essere Federico Gatto e Michele Vincenti, a Dolcedo Enrico Parussa nuovo capitano dell’Imperiese, con Milosiev spalla, terzini possibile Marco Parussa e uno dei giocatori tesserati (Cane, Papone, Ascheri. Giordano, in attesa di definire anche la squadra di C1).
Le altre squadre già fatte. La Subalcuneo campione d’Italia conferma Raviola capitano: in arrivo Devalle (dalla Virtus Langhe in B) come centrale, con i ritorni di Mattiauda (dal San Biagio) e Mangolini (dal Bubbio). L’Alta Langa punta sempre su Dutto, affiancato da Re, l’anno scorso alla Merlese, ma bloccato da un infortunio, oltre ai terzini Iberto e Panuello, alla Pro Spigno ancora Paolo Vacchetto, Giampaolo, Bolla con l’arrivo di Rivetti da Castagnole delle Lanze, la Canalese si presenta ancora con Campagno, arrivano Amoretti (da Bubbio), Boffa (da Santo Stefano Belbo) e il ritorno di El Kara, mentre Roberto Corino debutta sulla panchina nel ruolo di dt.
Tutto lo ricordiamo ancora sulla carta: alle ore 12 del 26 novembre bisogna confermare la pre-iscrizione (o meglio indicare alla segreteria eventuali rinunce), entro il 30 gennaio formalizzare l’iscrizione. A quel punto tesseramenti alla mano, sapremo la composizione definitiva delle squadre.

Vedi anche

Balon-mercato, i movimenti nella serie B 2019

Sono undici le squadre ammesse alla B. Vediamo allora quali sono state le mosse delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.