martedì , 7 Luglio 2020

I Mondiali di pallacorda

La pallacorda è l’antenata del tennis, ma anche un po’ della ‘nostra’ pallapugno. E diventa iridata con i campionati del mondo in programma dal 20 al 24 maggio a Fontainebleau. Un ritorno molto atteso in Francia, addirittura dal 1740, data del primo campionato. Non ci saranno italiani al via: adesso i protagonisti sono quasi tutti anglosassoni, tanto che si chiama ‘real tennis’; la sede della federazione internazionale è a Londra, il campione del mondo in carica è un australiano, Robert Fahey. Sarà ancora lui l’uomo da battere (ha già vinto per sette volte): con un obiettivo, quello di battere il record di Pierre Etchebaster, il campione brasco-francese degli anni Trenta, per diventare il miglior giocatore di tutti i tempi.
Per saperne di più
La federazione internazionale: www.irtpa.com
Su Wikipedia: Jeu de paume

Vedi anche

Pallacorda, il French Open 2012

Concluso a Bordeaux il ‘French Open’ di pallacorda. Nel singolo maschile successo dell’americano Camden Riviere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.