venerdì , 23 Ottobre 2020

Si lavora per gli Europei giovanili

Primo raduno della Nazionale giovanile in vista degli Europei giovanili. «Premettendo che alla trasferta portoghese – spiegano i tecnici azzurri – sono ammessi solo 18 atleti (9 maschi e 9 femmine), ora si proseguirà con altre convocazioni, tenendo, però, ben presente la limitazione di soli tre giocatori per ogni serie Under (19-17-15) e che col gruppo maschile si dovrà allestire anche la squadra di gioco internazionale con sette giocatori: il team maschile dovrà essere quindi un mix tra atleti all’altezza nel gioco internazionale e in grado di competere nel torneo di one wall. Bisogna però ricordare che i nostri ragazzi non hanno molta esperienza, per molte ragioni logistiche e tecniche, ma anche perché le iscrizioni ai tricolori di questa disciplina sono sempre state deludenti. Abbiamo quindi proceduto alla prima convocazione che non poteva che vertere, oltre all’aggiunta già di nomi nuovi, sul nucleo dei ragazzi presenti all’europeo spagnolo del 2017 che hanno esperienza nelle specialità praticate. E per il one wall sono stati presi in considerazione gli ultimi atleti presenti ai campionati italiani».
Agli Europei debutterà la nuova palla per il gioco internazionale, da sempre oggetto di tante discussioni. «In occasione dell’ultima riunione di Halle, in Belgio – spiega il segretario Fipap, Romano Sirotto – la Cijb ha cercato di risolvere l’annoso problema della palla del gioco internazionale. Le varie nazioni dovevano dare un giudizio tecnico su una palla proposta. Gli azzurri senior hanno dato un parere favorevole: non provoca dolore e riduce l’effetto degli spin sul terreno. Si è atteso a lungo di ricevere conferma della decisione finale, visto l’ostracismo spagnolo e belga, poi dopo uno scambio di parecchie mail, dove l’Italia non avrebbe garantito le sue prossime partecipazione internazionali, Europei giovanili compresi, la scorsa settimana è stata ufficializzata la palla testata dai giocatori italiani».

La nuova palla per il gioco internazionale

Vedi anche

Gli azzurri pronti alla partenza per gli Europei giovanili

Lunedì inizia l’avventura del Team Italia ai campionati europei giovanili in Portogallo: partenza da Caselle, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.