Home / In risalto / Serie B 2018, Gilberto Torino

Serie B 2018, Gilberto Torino

Il nuovo capitano del San Biagio è Gilberto Torino. «Dopo otto anni a Cuneo sarà un bel banco di prova indossare una nuova maglia, giocare per una nuova società. Ma sono pronto e stimolato da questa esperienza».

Un po’ come andare a vivere da solo…
«Però non sono solo: in squadra ci sono dei compagni che conosco benissimo. Con Simone Re, Danilo Mattiauda ed Enrico Priale abbiamo giocato insieme a Cuneo. Il ‘nuovo’ è l’unico confermato a San Biagio dall’ultimo campionato, ma è subito entrato nel nostro gruppo. E cambio anche sferisterio: a Cuneo ormai conoscevo ogni angolo del campo, ma credo che anche a San Biagio sia adatto al mio tipo di gioco».

E non c’è neppure ‘papà’ Mangolini.
«Mango è stato molto prezioso in questi anni per i suoi consigli tecnici e soprattutto per la sua carica dentro e fuori dal campo. Anche questo è un altro banco di prova. Ma Diego Fazzone è un ottimo tecnico che saprà darci quello che ci serve per far bene».

Appunto far bene, obiettivo?
«In tanti puntano in alto, non sarà un campionato facile. Sarebbe bello confermare la posizione dello scorso campionato, facendo anzi un passo avanti».

Cambiato qualcosa nella preparazione?
«Beh, non sono più studente e ho iniziato a lavorare. Ho meno tempo a disposizione, ma cerco di fare massima qualità».

Vedi anche

C2, Under 25, giovanili: il 28 febbraio scadono le iscrizioni

Non solo A, B o C1: è tempo di pensare anche ai campionati di C2, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *