Home / In risalto / La delusione di Massimo Marcarino dopo l’eliminazione nella semifinale di B

La delusione di Massimo Marcarino dopo l’eliminazione nella semifinale di B

Protagonisti per tutta la stagione, leader al termine dei play off, Massimo Marcarino e la sua Bioecoshop Bubbio sembravano pronti per giocarsi il titolo. Invece il ko in semifinale con la BBC Pianfei Pro Paschese.
«Mi dispiace molto, la partita all’andata l’abbiamo sbagliata completamente, quella del ritorno ce la siamo giocata. Ma negli episodi decisivi della partita sono loro stati più bravi di noi. Sicuramente se fossimo arrivati in finale non ce la saremmo giocata con la Torronalba Canalese come due mesi fa».
Non è che patisci il campo di Monastero Bormida? L’anno scorso hai perso in semifinale contro Fenoglio e in finale con Pettavino…
«Ci gioco due volte all’anno. La partita è casalinga per noi, ma in realtà è alla pari con gli avversari».
Un po’ di stanchezza?
«Il campionato di quest’anno è stato molto lungo. E poi per me pesa anche il lavoro in questo periodo: il giorno prima della partita sono stato 11 ore in vigna. Sicuramente Fenoglio era molto più riposato di me».
Nell’arco della stagione hai comunque dimostrato di essere un ‘lusso’ per la B, pronto per tornare in A. Il prossimo anno?
«Ho dato la mia disponibilità alla società per giocare in A, adesso vedremo quasi saranno le decisioni in merito. Ho chiesto, però, chiarezza: sanno che non sono un professionista, che ho un’attività lavorativa spesso impegnativa e che ho bisogno del sostegno della squadra quando sono in difficoltà per affrontare un campionato ancor più duro come la A».

Vedi anche

Bracciale, Cassero vince la prima Disfida rosa

La prima volta nella Disfida del bracciale di Treia della finale rosa: titolo al Cassero …

2 commenti

  1. Marcarino è un grande sia come giocatore che come uomo.
    Fenomenale la Finale di Coppa Italia a Dogliani!

  2. Volevo cortesemente sottolineare che con le parole soprattutto quando sono scritte è facile dare luogo ad interpretazioni e conclusioni del tutto sbagliate .Infatti chiunque che non abbia seguito direttamente la fase finale del Campionato di Seri B dello scorso anno leggendo questa sintesi non può che dedurre che Marcarino ha perso la finale contro Pettavino sul campo di Monastero Bormida mentre il realtà su questo campo si è tenuta la prima delle due partite oltretutto finita con Pettavino sconfitto addirittura 11 giochi a 0(una partita su cui il pubblico ha steso un velo pietoso).Pettavino ha poi vinto la finalissima sul campo neutro di Cuneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *