Home / In risalto / Gil Torino, il debuttante nella serie B 2017

Gil Torino, il debuttante nella serie B 2017

È l’unico debuttante in B, in una B che nel 2017 si annuncia incertissima e di grande livello. Gilberto Torino, classe 1997, è pronto a una nuova avventura, come capitano dell’Acqua S. Bernardo Bre Banca Cuneo. «Un campionato difficile e in più avrò anche la maturità – racconta Gil – insomma di tutto di più quest’anno. Ma è quello che voglio: un banco di prova importante, ma al tempo stesso stimolante. Sono contentissimo di essere in B e di essermi guadagnato sul campo il diritto di giocare questo campionato». Dopo la Juniores, due anni fa il debutto in C1, con l’approdo alle semifinali, e nel 2016 il titolo e la promozione. Serio, impegnato: giocare a balon è diventata una priorità. «No, no devo passare l’esame di Ragioneria… Altrimenti sono guai. Certo mi sono allenato duramente quest’inverno, anche quattro, cinque volte la settimana. Speriamo di fare bene, di sicuro darò il massimo». Domenica scorsa nel Trofeo San Bernardo ha avuto un primo assaggio. «Giocare con Danna, contro chi ha vinto quattro scudetti, fa effetto, inutile nasconderlo. Credo che sarà lo stesso quando avrò di fronte giocatori del calibro di Sciorella… Ma tutti, davvero tutti sono forti e un po’ di emozione ci sarà tutte le volte. Per fortuna c’è Mango». Già, com’è il rapporto con coach Mangolini? «Lo conoscete, è esuberante, il quinto giocatore in campo, sempre ottimista: il massimo per me che invece ho sempre tanti dubbi e incertezze. Abbiamo un ottimo rapporto e credo che questo feeling alla fine si possa rilevare utile e speriamo anche un po’ vincente per il mio primo campionato in B».

Vedi anche

Come sta Massimo Vacchetto?

Come sta Massimo Vacchetto? Abbiamo detto dell’infortunio alla spalla ai Mondiali in Colombia, poi abbiamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *