Home / In risalto / Il giorno del debutto della serie A Trofeo Araldica

Il giorno del debutto della serie A Trofeo Araldica

Tempo di debutto per la serie A che nel 2017 sarà ‘griffata’ Trofeo Araldica. Dieci le squadre al via, sempre con la Bresciano, con le prime sei classificate al termine della regular-season ammesse ai play-off e le altre quattro ai play-out. La seconda fase prevede sempre l’assegnazione di due punti a vittoria, partendo sempre con i punti ottenuti nel regular season. Le prime tre alla fine dei play-off andranno direttamente in semifinale. Per definire la quarta semifinalista si giocheranno degli spareggi secchi, sul campo della migliore classificata, tra la quarta, la quinta e la sesta dei play-off e la prima dei play-out. L’ultima classifica dei play-out retrocederà in Serie B.

LE SQUADRE – Sarà ancora una sfida tra Massimo Vacchetto e Bruno Campagno, o meglio tra Araldica Castagnole Lanze e Torronalba Canalese, o ci sarà qualche new entry nella lotta per lo scudetto? Le due formazioni, soprattutto dopo aver visto la Supercoppa, sembrano essere ancora una volta le squadre da battere, le favorite per il successo finale. Forti i due battitori, grande compattezza in tutti i reparti.
Ma la stagione è lunga: parte ad aprile e si chiude in autunno. E allora quali possono essere le altre squadre da vertice? Sicuramente l’Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo che ha confermato l’ossatura dello scorso anno, oppure l’Araldica Pro Spigno sempre con lo stesso gruppo dell’ultimo campionato. E poi c’è la Bioecoshop Bubbio: Roberto Corino non si discute, con lui una spalla giovane e al debutto, Drocco, ma due terzini d’esperienza come Boffa e soprattutto Vincenti. Sembra essere comunque lotta serrata per il sesto posto, quello che vale i play off. Pettavino saprà ripetere i risultati del 2016 a Mondovì? Dutto a San Benedetto Belbo oppure Parussa a Cortemilia riusciranno a fare un salto di qualità? E ancora Marcarino che a Santo Stefano Belbo (dove potrà contare su Giampaolo), oppure il debuttante Grasso a Dolcedo saranno le sorprese stagionali?

PRIMA GIORNATA – Quattro le partite che aprono sabato il Trofeo Araldica, tutte alle 15. Debutto casalingo per la finalista dello scorso anno, l’Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo: Raviola e compagni ‘battezzano’ la prima volta nella massima serie di Daniele Grasso, capitano della Ristorante Flipper Imperiese. Partenza nello sferisterio ‘amico’ per la Torronalba Canalese che riceve l’Egea Cortemilia e per l’Araldica Pro Spigno che ospita la Clinica Tealdo Scotta Alta Langa, mentre a Santo Stefano Belbo arriva la Mondofood Acqua S.Bernardo Merlese che non avrà Pettavino in battuta, complice un infortunio. Un solo incontro domenica, il big-match di giornata: a Castagnole delle Lanze arriva la neopromossa Bioecoshop Bubbio, ma è sfida al vertice tra i due capitani, Massimo Vacchetto e Roberto Corino.

Serie A Trofeo Araldica
Prima giornata
Sabato 8 aprile ore 15 a Cuneo: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo-Ristorante Flipper Imperiese
Sabato 8 aprile ore 15 a Canale: Torronalba Canalese-Egea Cortemilia
Sabato 8 aprile ore 15 a Santo Stefano Belbo: 958 Santero Santo Stefano Belbo-Mondofood Acqua S.Bernardo Merlese
Sabato 8 aprile ore 15 a Spigno Monferrato: Araldica Pro Spigno-Clinica Tealdo Scotta Alta Langa
Domenica 9 aprile ore 15 a Castagnole Lanze: Araldica Castagnole Lanze-Bioecoshop Bubbio

Per vedere calendario e classifica: www.losferisterio.it

Per vedere le designazioni arbitrali: www.arbitrianap.it

Vedi anche

Serie A Trofeo Araldica, salgono Araldica Castagnole Lanze e Bioecoshop Bubbio

Doppio 11-4 anche nelle gare di domenica della terza giornata della Serie A Trofeo Araldica. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *