Home / In risalto / Araldica Pro Spigno in semifinale di Coppa Italia

Araldica Pro Spigno in semifinale di Coppa Italia

L’Araldica Pro Spigno è la quarta semifinalista di Coppa Italia, dopo il triangolare di Madonna del Pasco: affronterà la 958 Santero Santo Stefano Belbo, sempre nello sferisterio villanovese. Fissata, intanto, la data della seconda semifinale: Torronalba Canalese-Ristorante Flipper Imperiese si giocherà mercoledì 3 agosto alle ore 21 allo sferisterio De Amicis di Imperia.
A Madonna del Pasco, nel primo incontro soluzione ai vantaggi in avvio con 15 vincente dell’Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo. La panchina monregalese chiede time-out già nel gioco successivo, ma i cuneesi continuano a giocare con maggiore determinazione per il 5-0 finale (solo con l’ultimo gioco ai vantaggi).
Più equilibrato il secondo match: gioco iniziale dell’Araldica Pro Spigno, contro break della Bee Food Merlese, 2-1, e time-out da parte degli spignesi. Si viaggia un gioco per parte: 2-2, Pettavino e compagni salgono per primi a 3 (con gioco alla caccia unica) poi ancora equilibrio, 3-3. Finale tutto per la quadretta di Paolo Vacchetto che chiude 5-3, con ultimo game a zero.
Decisiva così Araldica Pro Spigno-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo. Vacchetto e compagni partono forte e si portano sul 4-1. I cuneesi provano a rientrare in partita 4-3, con settimo gioco ai vantaggi. Il pallone è pesante, qualche errore di troppo, ma grande intensità. Ottavo gioco alla caccia unica: il 15 vincente è dei cuneesi, 4-4. Ultimo gioco: parte Raviola in battuta. Fallo e intra di Mangolini, si va al cambio campo sul 15-15 e tre cacce posate. Le prime due le prendono i cuneesi, la terza gli spignesi sul match-ball. Fallo al ricaccio di Raviola ed è ancora 40-40. Altro errore dei cuneesi e l’Araldica Pro Spigno cambia in vantaggio, anche se la caccia ai 20 metri è favorevole alla Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo che, infatti, riesce a prendere il 15 che vale la parità. Non si posa l’ultima caccia, altro fallo dei cuneesi per il 5-4 finale a favore di Vacchetto e compagni.

Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo-Bee Food Merlese 5-0
ACQUA S.BERNARDO BRE BANCA CUNEO: Federico Raviola, Davide Arnaudo, Enrico Rinaldi, Luca Mangolini. Dt: Giuliano Bellanti.
BEE FOOD MERLESE: Andrea Pettavino, Paolo Voglino, Andrea Giraudo, Lorenzo Ascheri. Dt: Livio Tonello.
Arbitri: Massimo Chiesa e Giuseppe Bonoso.

Bee Food Merlese-Araldica Pro Spigno 3-5
BEE FOOD MERLESE: Andrea Pettavino, Paolo Voglino, Andrea Giraudo, Luca Lingua. Dt: Livio Tonello.
ARALDICA PRO SPIGNO: Paolo Vacchetto, Davide Amoretti, Fabio Marchisio, Francesco Rivetti. Dt: Giorgio Vacchetto.
Arbitri: Massimo Chiesa e Giuseppe Bonoso.

Araldica Pro Spigno-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 5-4
ARALDICA PRO SPIGNO: Paolo Vacchetto, Davide Amoretti, Franco Rosso, Fabio Marchisio. Dt: Giorgio Vacchetto.
ACQUA S.BERNARDO BRE BANCA CUNEO: Federico Raviola, Davide Arnaudo, Enrico Rinaldi, Luca Mangolini. Dt: Giuliano Bellanti.
Arbitri: Massimo Chiesa e Giuseppe Bonoso.

Coppa Italia
Triangolare ammissione semifinale: Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo-Bee Food Merlese 5-0, Bee Food Merlese-Araldica Pro Spigno 3-5, Araldica Pro Spigno-Acqua S.Bernardo Bre Banca Cuneo 5-4 (a Madonna del Pasco)

Semifinali
Torronalba Canalese-Ristorante Flipper Imperiese 3 agosto ore 21 a Imperia
958 Santerto Santo Stefano Belbo-Araldica Pro Spigno data da definire a Madonna del Pasco

Vedi anche

Il Trofeo Acqua San Bernardo resta a Cuneo

L’Acqua San Bernardo Bre Banca Cuneo si aggiudica il Trofeo Acqua San Bernardo in programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *