Home / Pallapugno / Appuntamenti pallapugno / Venerdì l’Araldica Castagnole Lanze sul ‘muretto dei campioni’ di Guarene

Venerdì l’Araldica Castagnole Lanze sul ‘muretto dei campioni’ di Guarene

Come ogni 8 dicembre, dal 2013, anche quest’anno gli amanti del balon si ritroveranno venerdì allo sferisterio di Guarene dove, alle ore 10.30, verrà scoperta la mattonella in ceramica che celebra i campioni d’Italia 2017. Nel 2013, per festeggiare i 100 anni del massimo campionato di pallapugno, il pittore guarenese Dino Pasquero ha dato vita ad un’idea del concittadino ed ex arbitro di pallapugno, Ugo Occhiena, coadiuvato da Nando Vioglio e Elio Stona, ed ha creato un’opera in ceramica riproducente i volti di tutti i campioni italiani dal 1912 (Riccardo Fuseri) al 2012 (Massimo Vacchetto), oltre a quello al centro dedicato ad Augusto Manzo.
Dall’anno successivo le mattonelle riproducono il capitano e la formazione formazione ‘scudettata’ e sono disposte in serie di cinque ogni pannello. Con il 2017 si chiude quindi la prima serie che è formata da due soli giocatori: Bruno Campagno (2013 e 2014) e Massimo Vacchetto (2015, 2016 e 2017). A scoprire l’opera quest’anno sono stati invitati i campioni del passato Piero Galliano e Italo Gola. Al termine della cerimonia tutti nel salone polifunzionale del comune di Guarene dove (alle ore 11 circa) avverrà la consegna dei trofei riproducenti la mattonella 2017 ad ogni singolo atleta della formazione dell’Araldica Castagnole Lanze.

Vedi anche

Il ‘Balun d’or’ 2017 a Michele Giampaolo

Il ‘Balun d’or’ a Michele Giampaolo: sabato mattina a Cerretto Langhe la consegna del premio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *