Home / In risalto / Pallapugno leggera, record di partecipazione al Trofeo Coni 2016

Pallapugno leggera, record di partecipazione al Trofeo Coni 2016

Concluse tutte le fasi regionali del Trofeo Coni 2016 con le finali nazionali in programma dal 22 al 25 settembre a Cagliari. Sono ben dodici le regioni che andranno a giocarsi il titolo per la Fipap, impegnati nella pallapugno leggera. «Un successo eccezionale per noi – spiega il delegato Fipap Arturo Voglino -. Il Trofeo Coni è giunto solo al terzo anno: a Caserta, nel 2014 avevano aderito solo 4 regioni, l’anno scorso a Lignano Sabbiadoro sono salite a 7 e adesso registriamo un notevole nuovo balzo in avanti. A Cagliari avremo squadre, sia maschili che femminili, da Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Campania, Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia. All’ultimo momento, purtroppo, ha dato forfait la Lombardia. 24 squadre, 120 atleti che giocheranno, lotteranno su ogni pallone, ma alla fine si divertiranno. Un grande impegno per l’organizzazione delle finali, ma anche una bella soddisfazione vedere questa disciplina crescere. Il progetto di far conoscere e propagandare la pallapugno leggera ha fatto presa: gioco semplice, di grande attenzione e di movimento, giocato sul campo della pallavolo, con bassissimi rischi di infortuni che ha avuto seguito immediato a partire dalla scuola, con insegnanti e tecnici entusiasti di insegnarlo e di confrontarsi. Il traguardo raggiunto è solo una tappa di un percorso che possa vedere nel giro di pochi anni la pallapugno leggera giocata in tutte le regioni d’Italia. Un traguardo davvero raggiungibile in poco, pochissimo tempo».

Vedi anche

Partono i campionati femminili

Partono i campionati femminili. Venerdì le prime due gare del campionato assoluto: al Mermet di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *