Home / In risalto / Pantalera, le novità della stagione 2017

Pantalera, le novità della stagione 2017

A Ricca prima riunione organizzativa per il 32° Torneo dei Paesi, campionato italiano alla pantalera. Prima della discussione sul regolamento è stato nominato il nuovo direttivo che sarà composto dal presidente Franco Drocco, da Michele Vincenti, Aldo Bogliacino, Sergio Rinaldi, Marco Vero e Bruno Proglio. Nel merito della prossima stagione vista l’oggettiva difficoltà di disputare il campionato di serie A con le vecchie norme, si è deciso di rinominare i campionati: in tal modo la vecchia B diventerà la A, la C1 diventerà B e la C2 diventerà C. Di conseguenza il punteggio della attuale A (ex B) viene portato da 14 a 16 punti, mentre per le altre categorie il punteggio resterà invariato (6 punti per la B e 4 per la C). Per il 2017 dunque il Palio dei Paesi sarà assegnato alla serie A. Tra le altre novità quelle della cancellazione della norma che impone l’arbitraggio delle partite da parte di persone non tesserate nella squadra ospitante e dell’obbligo di accompagnare le distinte gara con il documento di identità in originale dei giocatori. È stata reintrodotta la norma, già in vigore sino a pochi anni fa, che limita i passaggi di categoria e di ruolo (o gli ingressi in campo per le riserve) nei campionati di pallapugno; in particolare le variazioni sono tollerate sino a un massimo di tre presenze o variazioni di ruolo riportate sul tabellino giocatori dell’arbitro federale.
Per la composizione delle squadre sono sostanzialmente confermate le norme del 2016 con alcune variazioni che prevedono che per i giocatori finalisti nei campionati di pantalera si terrà conto solamente dell’anno precedente e non più dei due anni precedenti. Per i giocatori che sono iscritti in una squadra di Under 25 di pallapugno, anche se probabilmente prenderanno parte alla C2, il punteggio ai fini della partecipazione ai quelli di pantalera, sarà considerato comunque quello dell’Under 25.
Nella seconda e ultima riunione, in programma lunedì 3 aprile ore 21, sempre a Ricca si parlerà della formula, oltre ad effettuare i sorteggi dei gironi dei vari campionati. Così l’Apep chiede che le squadre interessate comunichino la volontà di partecipare al torneo, indicando anche la categoria dove vogliono iscriversi, anche mediante semplice comunicazione via email, in modo tale da giungere alla seconda riunione con un quadro chiaro della situazione.
In allegato il regolamento con le modifiche apportate.
Regolamento

Vedi anche

Domenica amichevole per beneficenza a Moncalvo

‘Una Partita per un Respiro’: domenica alla ‘fossa dei leoni’, lo sferisterio di Moncalvo, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *