Home / In risalto / Pallapugno leggera, sabato e domenica le finali nazionali a Palermo

Pallapugno leggera, sabato e domenica le finali nazionali a Palermo

Sabato e domenica a Palermo in programma le finali nazionali del campionato italiano di pallapugno leggera. Dieci le squadre, cinque maschili e cinque femminili, che si daranno battaglia nei rispettivi gironi all’italiana, seguiti da semifinali e finali. Alle fase conclusiva del campionato maschile sono arrivati Refrancorese di Refrancore d’Asti per il Piemonte, Css Keynes di Bologna per l’Emilia Romagna, Css Michelangelo Pira di Siniscola per la Sardegna, New Volley Eborum di Eboli per la Campania e Alica Club di Palermo per la Sicilia. Queste, invece, le formazioni femminili: Monferrina di Vignale Monferrato per il Piemonte, Energya Fitness di Treviso per il Veneto, Comitato delle Contrade di Chiusi per la Toscana, New Volley Eborum di Eboli per la Campania e Sporting Atene di Messina per la Sicilia. Le partite si disputeranno al PalaMangano e nella palestra comunale di Borgo Ulivia: il programma della due giorni prevede l’inaugurazione della manifestazione alle ore 12 di sabato, alla presenza del deputato regionale Edi Tamajo, vicepresidente della Commissione attività produttive, ex giocatore e allenatore di calcio. Le premiazioni si terranno al PalaMangano, domenica 23 aprile, alle 16. «Le finali nazionali di Palermo – spiega Arturo Voglino, delegato nazionale Fipap per le discipline affini – sono la fase conclusiva di un lungo percorso che ha visto impegnate decine di squadre di quasi tutte le regioni italiane nei campionati provinciali, con finali regionali e interregionali. Le regioni coinvolte sono state 14: Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Sardegna, Campania, Molise, Puglia, Basilicata e Sicilia. Un grande sforzo da parte della Federazione Italiana Pallapugno nel promuovere uno sport sferistico originale, divertente e appassionante. Una disciplina che fa presa su giocatori giovani e meno giovani. A Palermo si vedranno incontri tecnicamente di assoluto valore, sia nel maschile, sia nel femminile».

Vedi anche

C1, la Daziano Lubrificanti Merlese vince ad Andora

La Daziano Lubrificanti Merlese sale a quota sei in classifica, vincendo la sfida con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *