Home / Handball/Wallball / One wall, Alberto Olimpieri protagonista al ‘Città di Rovigo’

One wall, Alberto Olimpieri protagonista al ‘Città di Rovigo’

Terza edizione domenica del torneo Città di Rovigo di one wall, organizzato dalla New Ascaro Rovigo. I partecipanti, suddivisi in due gruppi, hanno dato vita ad una serie di incontri equilibrati, un evidente segnale di quanto tutti siano migliorati tecnicamente, grazie alla possibilità ottenuta quest’anno di potersi allenare costantemente presso la palestra comunale di Mardimago, grazie alla collaborazione con la Polisportiva locale del presidente Ferdinando Pinfi.
Nel torneo maschile il favorito numero uno, Fabio Cavallini è battuto in semifinale da Alberto Olimpieri che, in una gara tiratissima, si è guadagnato il diritto di disputare la finale con Mirko Monti. Match già visto nel girone di qualificazione (dove Monti si era imposto 15-7), ma la finale in tre set è altra cosa: Monti, come da pronostico, parte molto forte e chiude il primo gioco, nonostante il tentativo di rimonta di Olimpieri, con il punteggio di 11 a 9. Olimpieri però è in giornata di grazia e galvanizzato dalla vittoria sul pluricampione del Città di Rovigo Cavallini, va a pareggiare il conto con un netto 11 a 3 nel secondo set. A questo punto il titolo di campione provinciale verrà assegnato dall’ultimo decisivo gioco. Olimpieri parte ancora forte, Monti prova a resistere e mette in difficoltà l’avversario prima però di cedere definitivamente l’iniziativa ad Olimpieri che conquista anche il terzo set con il punteggio di 11 a 6 e conquista il suo primo Città di Rovigo.
Olimpieri è in finale anche nel torneo di doppio con Fabio Cavallini: altra vittoria battendo in semifinale Monti-Marabese e in finale Borgato-Migliorini (che in semifinale avevano eliminato Franco-Ramirez). Per impegni lavorativi assenti la campionessa uscente Jessica Tamiuzzi e Angela Masiero, così gli organizzatori sono stati costretti ad annullare il torneo Ladies, concedendo comunque una wild card a Debora Migliorini, per i prossimi Open di Nizza Monferrato.

Vedi anche

Araldica Castagnole Lanze imbattuta, Clinica Tealdo Scotta Alta Langa quarta forza del campionato

Chiusura della settima giornata nella serie A Trofeo Araldica. In vetta c’è la coppa Campagno-Vacchetto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *