Home / Bracciale / Bracciale, si avvicina la stagione agonistica

Bracciale, si avvicina la stagione agonistica

A Chiusi riunione dell’Associazione Nazionale del Gioco del Pallone in vista degli appuntamenti della stagione agonistica alla porte. Confermate le date delle finali della serie A che si giocheranno a Santo Stefano Belbo il 23 e 24 settembre; le sei squadre saranno divise in due giorni: Carlo Didimi Treia, Comitato Contrade Chiusi, Amici Bracciale Mondolfo nell’A, Acli Macerata, Oreste Macrelli Faenza e Bruno Fulvi Fano nel B.
In serie B pronte le date delle fasi regionali: il girone toscano (con Club Sportivo Firenze, Compagnia del Pallone Grosso della Misericordia di Monte San Savino, Polisportiva Torrita di Siena e Chianciano Terme) sarà in campo il 3 settembre a Chianciano Terme (che dunque rientra nella scena pallonistica) e il 17 settembre a Firenze, quello marchigiano (al momento con Montecassiano, Saltara e Mombaroccio) si svolgerà il 3 a Mondolfo e il 10 settembre a Treia (nel caso di indisponibilità dell’impianto di Mondolfo si giocherà sempre a Treia). Potrebbe essere al via anche la Spes: se sarà confermata la presenza della squadra savonese ci sarà una fase finale a Faenza, altrimenti saranno promosse in serie A le vincenti di Toscana e Marche.
Le finali del campionato di pillotta femminile andranno in scena a Fano il 10 settembre: attualmente al via Comitato Contrade Chiusi, Carlo Didimi Treia, Augusto Manzo Santo Stefano Belbo e La Fortezza Savona.
Come sede della finali giovanili è stata scelta Chianciano Terme; la data è quella di sabato 2 settembre: al momento iscritte Carlo Didimi Treia, Comitato Contrade Chiusi, Compagnia del Pallone Grosso della Misericordia in Under 16, Carlo Didimi Treia, Club Sportivo Firenze, Comitato Contrade Chiusi e Compagnia del Pallone Grosso della Misericordia in Under 14, Carlo Didimi Treia, Club Sportivo Firenze e Comitato Contrade Chiusi in Under 12.
Il presidente dell’Associazione Nazionale del Gioco del Pallone, Valter Romagnoli, ha, infine ribadito la sua intenzione di non ricandidarsi alla fine del presente quadriennio olimpico: in questa fase sarà affiancato nel lavoro organizzativo da Marco Sparapani e Leone Cungi.

Vedi anche

Ecco le squadre ai nastri di partenza di A e B

Mercoledì alle 12 scadeva il termine per le società per dire sì o no ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *